Opel Manta GSe ElektroMod, il concept

Costruita per celebrare il 50° anniversario della Manta, la Opel Manta GSe ElektroMod è l’ultima di una linea di “restomod” elettrici, che vedono inseriti i moderni propulsori elettrici in auto d’epoca restaurate.

Il motore a quattro cilindri della Manta degli anni ’70 è stato infatti sostituito da un motore elettrico da 108 kW / 225 Nm, abbinato al cambio manuale a quattro velocità dell’auto originale: una rarità tra i veicoli elettrici di produzione, ma sempre più comune nelle concept car completamente elettriche, inclusa la Jeep Wrangler Magneto e Ford Mustang al litio.

Opel afferma che il cambio manuale offre ai conducenti una scelta: cambiare le marce manualmente per prestazioni ottimali o inserire la trasmissione nel suo quarto rapporto e guidare l’ElektroMod come un tipico veicolo elettrico a velocità singola.

All’interno, gli strumenti circolari analogici del modello degli anni ’70, sono stati sostituiti con un cruscotto “Pure Panel” con un quadro strumenti da 12 pollici e un touchscreen centrale da 10 pollici.

I passeggeri siedono sui sedili sportivi Recaro con finiture in pelle e Alcantara e accenti gialli, e il volante Petri a tre razze è stato rielaborato con un indicatore delle 12 in punto giallo, mentre le altre superfici interne sono state rifatte in plastica gialla soft-touch o Alcantara.

Una batteria agli ioni di litio da 31 kWh consente un’autonomia di guida stimata di circa 200 chilometri, con frenata rigenerativa in offerta per aiutare a recuperare energia durante gli spostamenti. La ricarica CA da 9kW consente di ottenere una ricarica del 100% in “poco meno” di quattro ore.

opel manta retro

L’abbinamento della meccanica elettrica della Manta è lo stile esterno modernizzato, con il design della fascia “Vizor” di Opel che si estende sull’estremità anteriore, con la tecnologia “Pixel” che consente all’auto di visualizzare messaggi ad alta risoluzione.

Quattro cerchi in lega Ronal da 17 pollici avvolti in pneumatici 195/40 anteriori e 205/40 posteriori riempiono gli archi, mentre il badge “MANTA” e le versioni LED tridimensionali delle luci posteriori circolari della vettura originale sono presenti sul retro.

Purtroppo, rimarrà un concept a tiratura limitata e, sebbene Opel si sia impegnata ad offrire versioni elettrificate dell’intera gamma entro il 2024, una coupé sportiva Manta rigenerata per il 21° secolo probabilmente non fa parte dei piani del marchio tedesco.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •