Audi RSQ e-tron, al via i test dell’elettrica da 680 cv per la Dakar

L’Audi RSQ e-tron sarà il primo veicolo elettrico (con Range Extender) a competere direttamente con i veicoli termici nel durissimo contesto della Dakar.

Gli ingegneri di Ingolstadt hanno lavorato per mettere a punto un veicolo che dovrà mostrarsi competitivo ed affidabile molto più a lungo rispetto alle precedenti competizioni, ovvero ben due settimane di condizioni estreme nel deserto dell’Arabia Saudita, con tappe giornaliere che possono arrivare fino a 800km.

Il prototipo è dotato di tre motori elettrici derivati dalla monoposto Audi e-tron FE07, impegnata nella massima serie dell’automobilismo sportivo a zero emissioni, ovvero la Formula E. Sono situati uno su ciascun assale, più una terza unità powertrain benzina quattro cilindri turbo (derivato dal Dtm, il campionato tedesco turismo) che agisce come generatore e range extender per contribuire alla ricarica della batteria.

La potenza complessiva raggiunge i 680 cv, la trazione è integrale e solo elettrica. La trasmissione è monomarcia, a beneficio di una semplificazione della meccanica rispetto ai competitor con motori e cambi tradizionali. La livrea mimetica (provvisoria) esalta comunque i tratti avveniristici della carrozzeria, dominata dall’enorme air-scope sul tetto. Le misure indicano 4,5 metri di lunghezza, 2,30 di larghezza, 1,95 di altezza con passo di 3,08 metri.

Condividi:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •