Tecnologia

INDI EV, l’auto elettrica con PC gaming integrato

INDI EV è una casa automobilistica startup con sede nel sud della California che mira a realizzare un crossover elettrico chiamato INDI One. Avrà cinque posti a sedere e sarà collocato per dimensioni tra la Tesla Model Y e la Model X. Sfrutterà un motore elettrico fornito da Jing-Jin Electric e poggerà su una sospensione pneumatica regolabile con trazione integrale. Sarà alimentato da una batteria da 95 kWh che gli conferisce un’autonomia di circa 300 miglia.

In che modo è diverso da tutti gli altri veicoli elettrici che tutte le altre startup affermano di realizzare? Il gaming. I dirigenti di INDI EV sembrano voler distinguere il loro prodotto dal resto del settore dichiarando che continenre un “supercomputer” sotto il cofano. Hanno persino chiamato il supercomputer VIC o Vehicle Integrated Computer.

Il sistema di controllo del veicolo verrà eseguito in parallelo ma utilizzerà Linux, per motivi di sicurezza. Il gaming non è pensato per il conducente durante la guida, ma solo per i passeggeri, e non c’è la guida autonoma. Almeno non ancora.

“VIC è il cuore della nostra macchina. E ancora, come ho detto, la cosa interessante di questo è che ci ha permesso di creare alcune incredibili funzionalità per l’archiviazione per social per video, per foto o per videoconferenze di lavoro. Naturalmente, le persone possono anche utilizzare le applicazioni Windows standard su di esso per la produzione creativa. Ma ci permette anche di entrare nel mondo dei giochi, che è il nostro background”, fanno sapere dalla casa produttrice.



Intanto, il computer montato sul prototipo funzionante è pronto per alimentare i giochi in realtà virtuale o farci immergere in altri giochi “tripla A” da proiettare su due touchscreen da 15 pollici sul cruscotto, uno di questi sarà utilizzabile anche per mostrarci il sistema di infotainment. Il computer è montato sotto il cofano anteriore dell’auto. È confezionato in un alloggiamento refrigerato e protetto per resistere ai radicali cambiamenti di temperatura e alle vibrazioni dell’auto. In aggiunta, ci sarà anche un modem 5G integrato per una veloce connessione in game o per sfruttare la connettività con altri dispositivi.

Da quando è stata fondata nel 2017 l’azienda ha prodotto già un certo numero di esemplari. Di sorprendente c’è anche il prezzo di partenza di $ 45.000 che possono arrivare a $ 65.000 per una super accessoriata. Questo potrebbe essere l’aspetto più sbaloriditivo e vinente di INDI One, una volta che verrà commercializzata.

Condividi: