Anteprime

Volkswagen svela la nuova ID.2: la compatta elettrica per tutti

L’azienda automobilistica tedesca Volkswagen sta continuando a puntare sull’elettrico, introducendo una nuova vettura più compatta che potrebbe diventare molto popolare. La nuova vettura, chiamata ID.2, è stata presentata come concept ieri ed è basata sulla piattaforma MEB (in tedesco Modulare Elektrifizierungsbaukasten, “piattaforma di elettrificazione modulare”).



La ID.2 si differenzia dalle altre vetture elettriche della gamma Volkswagen per il suo design familiare, che ricorda la Polo. Le dimensioni esterne sono simili a quelle della Polo, con una lunghezza di 4,05 metri, una larghezza di 1,81 metri e un’altezza di 1,53 metri. Il passo è di 2,60 metri, il che significa che c’è molto spazio all’interno, paragonabile ad una Golf.

id2all interni

La ID.2 è un’auto a trazione anteriore, con un motore frontale che genera una potenza di 166 kW. Questo motore è in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in meno di 7 secondi. L’autonomia è di circa 450 km, anche se non è stato specificato il tipo di batteria. La potenza di ricarica è di 120 kW, il che significa che la vettura può essere ricaricata dal 10% all’80% in soli 20 minuti.

La ID.2 ha una capacità di carico di 490 litri nella configurazione normale, che può essere aumentata fino a 1.330 litri con i sedili ribaltati. Questo supera addirittura la Golf 8. La plancia della ID.2 ha un display rettangolare come strumentazione e un display centrale per l’infotainment. Le linee sono più pulite e semplificate, con la presenza di luci ambientali e nuovi controlli fisici sul volante.



Il prezzo della Volkswagen ID.2 dovrebbe essere di circa 25.000 euro per la versione base, già equipaggiata con tutte le funzioni necessarie. Come suggerisce il suffisso “all”, promette di essere una delle prime elettriche destinate al grande pubblico. La Volkswagen ha circa un anno di tempo per perfezionare il modello, prima di presentare la versione definitiva nel 2024 e commercializzarlo sul mercato nel 2025.

Condividi: