Tecnologia

Volkswagen e l’AI: arriva ChatGPT nelle auto

Nel settore automobilistico, l’innovazione è una costante. Volkswagen, il gigante dell’auto tedesco, non è estraneo a questo fenomeno. Recentemente, ha annunciato una mossa audace che potrebbe cambiare il volto dell’interazione automobilistica: l’integrazione di un chatbot basato sull’intelligenza artificiale in tutti i suoi modelli dotati dell’assistente vocale IDA. Questa innovazione segna un’evoluzione significativa nella relazione tra l’uomo e la macchina. L’integrazione di un chatbot AI nel sistema di assistenza vocale delle auto Volkswagen permetterà ai guidatori di godere di un’esperienza di guida più ricca e interattiva.



Immaginate di poter avere conversazioni con la vostra auto, di chiederle informazioni sul traffico, sulle condizioni meteo, o anche solo di ascoltare una playlist preferita, tutto ciò senza mai distogliere lo sguardo dalla strada. La tecnologia dietro questa rivoluzione è il Cerence Chat Pro, un prodotto di Cerence Inc., una società leader nello sviluppo di software per l’intelligenza artificiale. La loro esperienza nel campo ha permesso di creare un chatbot che non solo risponde a comandi vocali, ma anche apprende dalle interazioni, rendendo ogni viaggio un’esperienza unica e personalizzata.

volkswagen ces 2024

Questa integrazione non è limitata ai modelli di lusso. Volkswagen ha sempre puntato a rendere la tecnologia accessibile a tutti, e questo non fa eccezione. I modelli che riceveranno questa funzionalità comprendono l’intera gamma di veicoli elettrici di Volkswagen, come l’ID.3, l’ID.4 e l’ID.7, oltre ai nuovi Tiguan e Passat. Questo significa che un’ampia gamma di clienti potrà beneficiare di questa tecnologia all’avanguardia.

volkswagen chatgpt

L’assistente vocale IDA, integrato con il chatbot AI, non solo renderà la guida più piacevole ma anche più sicura. Con la capacità di eseguire funzioni del veicolo, come controllare l’infotainment o la navigazione, senza distogliere l’attenzione dalla strada, i guidatori possono rimanere concentrati su ciò che è più importante: la strada davanti a loro. Inoltre, l’assistente vocale IDA è progettato per essere facilmente accessibile. Non è necessario creare un nuovo account o installare un’app aggiuntiva. I guidatori possono semplicemente attivare l’assistente con un comando vocale o premendo un pulsante sul volante. Questa facilità d’uso è fondamentale per garantire che la tecnologia sia utilizzata al massimo delle sue potenzialità.



Questa mossa di Volkswagen rappresenta un passo significativo verso il futuro dell’automotive. L’integrazione di IA e tecnologie avanzate in modelli accessibili sottolinea l’impegno del marchio nel rendere la guida non solo un’esperienza funzionale, ma anche un’esperienza arricchente e interattiva. Con questa innovazione, Volkswagen non solo continua ad essere all’avanguardia nel settore automobilistico, ma anche apre la strada a nuove possibilità di interazione tra l’uomo e la macchina.

Condividi: